Geofisica e Georadar

Attraverso le indagini geofisiche è possibile acquisire i parametri fisici del sottosuolo per ricostruirne il modello stratigrafico. Le metodologie geofisiche permettono inoltre di registrare parametri del terreno non ottenibili con le indagini dirette, quali  la resistività elettrica o i moduli elastici.

Le metodologie utilizzate da questo studio vanno dalle indagini sismiche alle prospezioni geoelettriche.

Indagini georadar

Le indagini georadar permettono di indagare i primi metri del sottosuolo tramite la riflessione delle onde elettromegnatiche emesse da un ...
Read More

Sismica a rifrazione

Il metodo geofisico sismico permette di individuare i parametri elastici del sottosuolo al passaggio di un onda simica controllata; tra ...
Read More

Indagini MASW (Multichannel Analysis of Surface Waves)

Attraverso lo studio della dispersione delle onde sismiche superficiali (Rayleigh e Lowe).è possibile definire il profilo della velocità delle onde"S" ...
Read More

Indagini geoelettriche, SEV e Tomografia elettrica

La geoelettrica è una metodologia di indagine geofisica che acquisisce i parametri di resistività/conducibilità del terreno per ricostruire la colonna ...
Read More